lunedì 20 giugno 2011

Torta total chocolate



Questa torta al cioccolato non è molto impegnativa nella realizzazione, ma molto buona e d'effetto.
La ricetta è stata postata su gennarino, la mousse è di Massari, mentre il pan di spagna è quello di Dony.
Rispetto all'originale ho ridotto le dosi di 1/4 per adattarle ad una torta di 24 cm di diametro; la torta finita era alta 7 cm, il bordo è fatto con cioccolato fuso spalmato sui trasferelli.



Torta total chocolate (dosi per una teglia di 24 cm di diametro)

Pan di spagna al cioccolato di Dony
:

gr 260 di uova intere
gr 130 zucchero
gr 35 farina
gr 22 cacao amaro
gr 55 fecola di patate
un pizzico di sale

Scaldare a bagnomaria le uova con lo zucchero sbattendole con una frusta poi montarle bene.
Setacciare 2 volte farina, fecola, cacao e sale e incorporarli in tre volte alla massa di uova facendoli scendere da un foglio di carta con la frusta dell'impastatrice al minimo. (io li ho aggiunti a mano temendo lo spatascio)
Versare in una tortiera da 24 cm e cuocere a 180 °C per 25-30 min circa (regolarsi col proprio forno) con valvola aperta o pallina di alluminio (incastrata tra lo sportello e lo stipite del forno).

Crema mousse al cioccolato fondente

gr 130 tuorli d'uovo
gr 150 zucchero
gr 22 ottimo rhum
gr 52 latte
gr 300 cioccolato fondente 70%
gr 675 panna

Mescolare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il rhum e il latte e cuocere a bagnomaria fino a 82 °C (io non ho il termometro, sono andata a sentimento).
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato e incorporarlo delicatamente alla massa calda della uova.
Quando la crema è quasi fredda 25 °C, aggiungere delicatamente la panna semimontata ( montata ma non troppo altrimenti comincia a perdere liquidi).

Montaggio del dolce:

Tagliare in tre dischi il pan di spagna, posizionare il primo disco su un vassoio, dentro un anello con il diametro maggiore del disco di pan di spagna di circa 1 cm tutt'intorno e rivestito di acetato (io non ho acetato, ho fatto senza), bagnare il pan di spagna con una bagna al gran marnier (io alla cannella), con la sac a poche riempita di mousse e dotata di bocchetta liscia cominciare a riempire prima il bordo vuoto tra il pds e l'anello e poi coprire il pds, posizionare il secondo disco di pds e ripetere tutta l'operazione, tre dischi di pan di spagna , tre giri di mousse, finire con la mousse livellandola.
Posizionare tutto in freezer per un paio d'ore, per far compattare il tutto. Decorare la torta con le tessere di cioccolato lungo il bordo e i trucioli (a saperli fare! I miei erano pietosi) sopra. Conservare in frigo fino al momento della consumazione.

Ecco la fetta

9 commenti:

  1. Ben arrivata nel mondo blogger...Era ora!!^__^
    E per la contentezza mi tuffo sul dolce..Un saluto, Ale.

    RispondiElimina
  2. Ha una bella faccia questo dolce, brava!

    RispondiElimina
  3. direi che questa torta è una "botta di vita" :-) carine queste tessere di cioccolato dipinto!!!

    RispondiElimina
  4. Mamma mia!! E' una vera goduria! Appena sospendo la dieta la provo =)

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutte.
    La torta ve la consiglio: è davvero squisita e molto facile da fare.

    RispondiElimina
  6. Sluuuuuurp :))

    Maria Teresa

    RispondiElimina
  7. mariiiiiiiiiiiiiiiiiiaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  8. sèttete!
    trovata...che cose buone, auguri Enzuccia!
    anita

    RispondiElimina